Patagonia Cilena

Natura incontaminata, fiordi, ghiacciai e silenzi ancestrali caratterizzano la Patagonia cilena Le condizioni climatiche non sono favorevoli: i forti venti, le tormente e le piogge torrenziali, che affliggono i pendii andini affacciati sul mare, fanno sì che solo il 2% dei cileni viva in questo territorio. Situata a sud della Regione dei Laghi, comprende le regioni di Aisén e Magallanes. Da Puerto Montt parte la Carretera Austral, una pista di ghiaia, percorribile in fuoristrada, lunga oltre mille chilometri, che attraversa l’intera regione, costeggiando territori inesplorati di grande suggestione: laghi color turchese si alternano a immense distese di ghiaccio e fitti boschi. Lungo il tragitto si incontrano anche splendidi parchi, come il Parco Nazionale Alerce Andino. Il paese di Cochrane è situato lungo il Lago Carrera, il secondo dell’America Latina per grandezza, caratterizzato da un clemente microclima. Divisa dal resto della regione dal Campo de Hielo Sur, un’immensa distesa di ghiacci, il capoluogo Punta Arenas è abitata da etnie provenienti da tutte le latitudini, come ben dimostra il gusto del colore nell’architettura, e rappresenta la porta d’accesso per la Terra del Fuoco (divisa tra Cile e Argentina). A breve distanza, verso nord, si incontra il piccolo villaggio di Puerto Natales, un’ottima base di partenza per la visita al parco di Torres del Paine, con alcune fra le più belle vette del mondo.

<back to soggiorni ed escursioni in Cile

Comments are closed.