Partenze Speciali Avvistamento Megattere

Crociere Australis

Partenze per Avvistamento Megattere (4 Notti)

Unisciti ad Australis nel nostro viaggio spedizione per osservare le megattere nel loro habitat naturale, navigando attraverso gli spettacolari paesaggi dello Stretto di Magellano e Canale di Beagle, fino a raggiungere Capo Horn.

Oltre al famoso tragitto attraverso i canali della Terra del Fuoco, le nostre solide ed eleganti navi passeranno per l’isola Carlos III dove potrete assistere ai grandiosi salti e colpi di coda delle megattere.*

I viaggiatori vivranno il privilegio di un’esperienza ravvicinata con queste magnifiche creature grazie alle nostre attrezzate imbarcazioni Zodiac, ricevendo inoltre brevi lezioni e approfondimenti da parte di appassionati esperti di cetacei.

*Australis non può garantire l’avvistamento delle balene a causa dei loro comportamenti naturali e costanti spostamenti.

 
 
 
1° Giorno: Partenza da Punta Arenas (Cile)
Inizia così la nostra avventura ai confini del mondo. Dopo un cocktail di benvenuto con il Capitano e il suo equipaggio salperemo per la rotta che ci condurrà, passando attraverso il mitico Stretto di Magellano e il Canale di Beagle, lungo le coste della Patagonia e della Terra del Fuoco in un’esperienza memorabile.
Check-in tra le 13:00 e le 17:00 in via Magallanes, 990 a Punta Arenas. Imbarco ore 18:00.
 
2° Giorno: Avvistamento megattere nel settore dell’Isola Carlos III
Navigheremo lungo lo Stretto di Magellano facendo rotta verso l’Isola Carlos III, area protetta per la ricerca scientifica del Parco Marino Francisco Coloane, nella quale troveremo un gruppo molto particolare di megattere. Trascorreremo la mattinata in questi luoghi, nell’attesa di avvistare e ammirare questo magnifico mammifero marino.
 
3° Giorno: Sbarchi alle baie dei Ghiacciai Garibaldi e Pia
Al mattino navigheremo verso il fiordo Garibaldi, situato nella costa sud della Terra del Fuoco, dove arriveremo nel pomeriggio. Dopo lo sbarco ci addentreremo nel bosco patagonico fino a raggiungere una cascata di origine glaciale dalla quale ammireremo un maestoso paesaggio. Coloro che preferiranno rimanere a bordo potranno invece ammirare il paesaggio del Ghiacciaio Garibaldi in tutta la sua bellezza e i suoi colori.
L’escursione prosegue navigando lungo il braccio nord-est del Canale di Beagle per entrare nel Fiordo Pia. Sbarcheremo in prossimità del ghiacciaio Pia godendo di uno spettacolo naturale che, dalla catena montuosa da cui ha origine, si estende imponente fino al mare. Rapiti dall’incanto del paesaggio continuiamo la nostra avventura sotto lo sguardo maestoso dell’ “Avenida de los Glaciares” (Via dei Ghiacciai).
 
4° Giorno: Sbarchi all’Isola di Horn e alla Baia di Wulaia
Facendo rotta dal Canale di Murray alla Baia di Wulaia giungeremo al Parco Nazionale di Capo Horn. Scoperto nel 1616, il mitico Capo Horn è un promontorio di rocce scoscese con un picco massimo di circa 425 metri, importante punto di riferimento nella storia della navigazione per i velieri in rotta tra il Pacifico e l’Atlantico. Noto come il “finis terrae” per antonomasia, Capo Horn è Riserva della Biosfera. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche. Da qui il viaggio prosegue fino alla Baia di Wulaia, territorio in cui storicamente risiedevano le maggiori colonie di indigeni Yamanas e in cui Charles Darwin sbarcò a bordo del HMS Beagle nel 1833. Paesaggi di ineguagliabile bellezza per vegetazione endemica e morfologia che ci immergeranno nel bosco di Magellano per condurci a un punto di osservazione da cui godremo di una vista mozzafiato.
 
5° Giorno: Arrivo ad Ushuaia (Argentina), check out ore 08.00 am
Ushuaia, la città più a sud del mondo e la più importante città argentina nella Terra del Fuoco. Sbarco previsto intorno alle ore 08:00.

 

A causa dei continui spostamenti e delle naturali abitudini di questi cetacei, il loro avvistamento non può essere garantito con assoluta certezza.
 
 
Scarica le partenze ed i prezzi
 
 
This entry was posted in Disegni di Viaggio and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.